Pantelleria e lo storico approdo di Gadir…

strada pantelleria
Vacanze a Pantelleria: meglio auto o scooter?
9 luglio 2017
Arco dell'Elefante Pantelleria
Le 7 discese a mare più belle di Pantelleria
29 agosto 2017
Porto di Gadir - Pantelleria

Porto di Gadir - Pantelleria

L’arrivo a Cala Gadir

 

L’approdo storico

Anche l’Isola di Terra ha una storia marinaresca da raccontare, vieni a scoprire Gadir!

Gadir è uno degli approdi più antichi del’isola, la contrada ha rappresentato sin dal III secolo a.C. un importante scalo commerciale per Pantelleria, grazie alla sua posizione che lo tiene al riparo da tutti i venti -escluso il levante-.

Ti basterà osservare le abitazioni a cornice del molo per immergerti in un passato fatto di velieri e rotte commerciali con l’intero Mediterraneo, un’immagine inusuale per chi conosce l’isola di terra solo per la sua cultura tradizionalmente agricola.
E non è un caso che il primo itinerario archeologico sottomarino dell’isola sia nato nato proprio qui. Gadir fu luogo di antichi naufragi per le sfortunate navi da carico che venivano sorprese dal maltempo.
I reperti custoditi dal mare interessano principalmente anfore vinarie ed olearie, espansione dell’antica tradizione agricola che esportava i suoi prodotti fuori dall’isola.

Itinerario archeologico di Cala Gadir

I ritrovamenti provengono da diverse culture dell’area del Mediterraneo.
Anfore provenienti dalla Magna Grecia e dalle coste nord-africane sono state ritrovate sul fondo di Gadir. Ma non sono mancati i ritrovamenti provenienti da vari porti romani sparsi lungo tutta la nostra penisola.
L’itinerario archeologico è visitabile contattando i numerosi diving sparsi per l’Isola, ne troverai uno anche in contrada Gadir: il Dive-X.

Acque Termali di Gadir

Oltre i reperti custoditi sul fondo del mare ed alla sua funzione di approdo, che conserva tutt’oggi. La contrada è una delle discese a mare più comode dell’isola e termina con un complesso di vasche -naturali ed artificiali- da cui sgorgano benefiche acque termali.

Sono pochi i luoghi al mondo che vi permetteranno di passare dalle acque termali di origine vulcanica alle più fredde acque del Mediterraneo. Ma se odi gli shock termici, puoi goderti semplicemente l’acqua calda delle pozze più interne, dolce ma ricca di sali minerali terapeutici. Dalla provata efficacia contro artrosi e reumatismi.

Da non perdere il bagno al chiaro di luna, magico in tutto il periodo estivo ed ancor di più nei mesi di Maggio, Giugno o Settembre!

 

Cosa troverai a Gadir

Durante i periodi primaverili ed estivi il porticciolo si riempie di vita. La contrada riacquista vitalità con la riapertura delle attività locali e l’arrivo dei primi turisti.

Da Giugno in poi troverai attivo il Diving “Dive-X”, con il quale iniziare l’esplorazione dei fondali di Gadir e non solo.
Il ristorante “Da Andrea”, dove gustare freschi cocktail e gustosi pranzetti.
In più le banchine del porticciolo sono state rese facilmente fruibili per tutti, grazie a l’installazione di passerelle in legno, il che rende la discesa a mare fruibile da giovani e meno giovani.

 

Ormeggi, novità stagione 2017

Da quest’anno sono state introdotte nuove regole per l’ormeggio nello scalo di Cala Gadir, per maggiori informazioni vi segnaliamo questo articolo: Pantelleria, ordinanza della Capitaneria di Porto per l’ormeggio nello scalo di Gadir e l’ordinanza N° 18/2016 del locale ufficio circondariale marittimo.

 

E tu hai già visitato Cala Gadir?
Cosa ne pensi? Raccontaci la tua esperienza nei commenti, oppure per maggiori informazioni sulla tua vacanza a Pantelleria puoi inviarci un messaggio dalla pagina contatti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *